Un altro blog di Pieru?

pieru che in Finlandese rende l’idea …

Il Corvenale

Tra le bellezze d’Italia c’è la Toscana, che ad ogni viaggio permette di scoprire qualcosa di nuovo, ad ogni viaggio si scoprono nuovi luoghi, nuovi sapori, nuove sensazioni… ogni gita regala emozioni nuove e l’esplorazione sembra non finire mai.
Ho sempre amato Firenze e Siena ma ho sempre sottovalutato la zona di Massa Carrara, casualmente mi è capitato di fermarmi in quella zona, per motivi di lavoro, e di alloggiare al Corvenale, un bed and breakfast che mi è stato consigliato dal cliente. Alle volte NON usare bookings e gli altri siti di prenotazioni permette di fare scoperte interessanti: i gestori della casa non sanno fare le fotografie, come si vede chiaramente da quanto pubblicano sul sito internet, però il posto è bellissimo, la casa molto interessante (se ne parla anche su wikipedia), le camere pulite, il servizio all’altezza e i prezzi più che ragionevoli, soprattutto per chi viaggia da solo.
La cosa più spettacolare è la vista, come si capisce dalla foto che ho pubblicato qui sopra.

Mag 22, 2019 Posted by | Italia, turismo | , | Lascia un commento

Dietro le quinte

zerodelta.net

zerodelta.net

Sicuramente la maggior parte dei miei fan sa che una bella fetta del mio lavoro è dedicata a questo sito, la mia creaturina. Per carità, non è che faccio tutto io, però ci investo parecchio del mio tempo e delle mie energie e tutto sommato somiglia a quello che vorrei che fosse.

Dietro un sito di queste dimensioni c’è un lavoro decisamente pesante e ogni aggiornamento si rivela spesso un incubo. Per esempio l’ultima modifica è stata decisamente rivoluzionaria, abbiamo modificato la grafica, il motore che impagina i contenuti online, una bella fetta del back-end e (non ci facciamo mancare niente) abbiamo pensato di modificare al volo una bella fetta dei contenuti.

Dopo mesi di lavoro al momento del rilascio c’erano un sacco di errori. Non c’è niente da fare, nonostante mille, diecimila test quando si va “live” spunta sempre fuori qualcosa che non va, sembra essere una maledizione. E di cose che non andavano ce ne erano parecchie, url sbagliate, 301 che non funzionavano ma soprattutto il sito era di una lentezza esasperante.

Piano piano le cose sono andate a posto, quello che manca è il tempo per fermarsi e darsi una pacca sulle spalle, magari allo specchio, per dire: “bel lavoro”.

Mag 30, 2009 Posted by | Siti | , | Lascia un commento