Un altro blog di Pieru?

pieru che in Finlandese rende l’idea …

Sexy shop

Avete presente le rockstar degli anni 60 e 70? Partivano con un disprezzo totale per il denaro, amavano solo la musica, l’arte e la fuga e poi, dopo qualche anno, cominciavano ad apprezzare gli agi che si possono comprare con il denaro.

Anche per i blogger succede lo stesso: la maggior parte inizia senza un vero motivo, per il puro amore della rete, del web o di chissà cos’altro (sicuramente non è amore per la fuga). Mai e poi mai accetterebbero di inserire nel loro virginale diario online un post mercenario.

Ecco, io non ho mai detto una cosa del genere, quindi posso scrivere un post markettarso senza correre il rischio di sembrare incoerente.

Avete idea di cosa significa metter su un ecommerce? Probabilmente sì, dato questo blog viene letto soprattutto da gente del settore ma se per caso siete tra quelli che pensano che aprire un ecommerce sia un modo facile per guadagnare lavorando mezz’oretta dopo cena lasciate che in verità vi dica: non avete capito un cazzo.

C’è da farsi un culo quadrato, prima che il sito sia guardabile occorrono giorni, settimane, mesi di lavoro. Metter su un sexy shop online sembra una cosa divertente, bè non lo è. Quel poco di amore per la fuga scompare definitivamente dopo aver passato giorni davanti a immagini di belle gnocche, si rischia di scambiare la fuga per un articolo di cancelleria o giùdilì.

Chi dice che occorrono gli stessi soldi, lo stesso tempo e la stessa convinzione necessari ad aprire un negozio fisico sbaglia, in ottimismo.

Annunci

giugno 22, 2010 Posted by | Markettting | Lascia un commento